Caltanissetta: Museo Diocesano del Seminario Vescovile

Museo Diocesano del Seminario Vescovile di Caltanissetta “Mons. Giovanni Speciale”

Orario visite :  9.00- 12.00 e 16.00 – 18.30 dal lunedì al venerdì, 9.00- 12.00 il sabato

Chiusura: domenica e festivi

Tempo stimato della visita: 60 minuti

Ingresso: gratuito

Info e contatti:

Tel: 0934 21165 – Mail: museodiocesano@diocesicaltanissetta.itSito web: www.diocesicaltanissetta.it

Sede: viale Regina Margherita, 29 – 93100 Caltanissetta

SI CONSIGLIA DI VERIFICARE LA CORRISPONDENZA DEGLI ORARI DI APERTURA CONTATTANDO DIRETTAMENTE LA STRUTTURA.

Il Museo Diocesano venne fondato nel 1983 su iniziativa di Mons. Giovanni Speciale (1931-2008) che lo collocò al piano terra del Seminario Vescovile di Caltanissetta. Il primo allestimento del Museo Diocesano, curato dall’Architetto nisseno Francesco Fidanca, fu collocato nel 1986 nel pianoterra dell’ala a nordest del Seminario adiacente alla Cappella.

A questo primo nucleo di opere, composte per lo più, da tele recuperate dallo stesso Mons. Speciale dall’ospedale Vittorio Emanuele di Caltanissetta, fra cui alcune di fra’ Fedele da San Biagio e di fra’ Felice da Sambuca, si andarono ad aggiungere altri numerosi oggetti tra dipinti, tessuti, oreficerie, sculture ecc datati dal XV al XIX secolo, fra cui si evidenzia una copia siciliana dello Spasimo di Sicilia, anche detto Spasimo di Raffaello, opere di Luigi Borremans, figlio del più famoso Guglielmo, e preziose opere d’arte decorativa, suddivise in paramenti sacri, argenti e ori d’uso liturgico e gioielli.

I nuovi lavori di allestimento, successivi all’ampliamento del museo, hanno portato all’utilizzo di tutto il pianoterra del seminario. Nell’ala a nordest, detta “ala antica”, si collocano, tuttora, sei sale espositive con opere d’arte sacra che vanno dal XV al XVIII secolo, mentre nell’ala a sudovest, detta “ala moderna”, sono state ricavate la biblioteca, la sala conferenze, spazi per allestimenti temporanei e quattro nuove sale espositive, dove sono custodite opere del XIX e del XX secolo.

Dipinti ed opere custoditi nel Museo:
San Vincenzo Ferreri, olio su tela del 1700 realizzato da Guglielmo Borremans.
Opere realizzate da Fra Felice da Sambuca:

Madonna col Bambino e Santi Cappuccini, opera proveniente dalla chiesa del Convento di Caltanissetta, dedicata a Santa Maria Assunta.
La Madonna col Bambino ed il Beato Bernardo da Corleone
Il Martirio di Santa Flavia, proveniente dall’Abbazia di Santo Spirito
“La Veglia Materna, proveniente dalla Cappella della Casa del Clero “S.Giuseppe” di Santo Spirito (Caltanissetta).
Collezione Vincenzo Roggeri
nove tele esposte del pittore nisseno della scuola del Caravaggio, pittore che operò tra Caltanissetta e Agrigento tra il XVII e il XVIII secolo.

Adorazione dei pastori provenienza chiesa di San Giuseppe
Madonna col Bambino e San Luigi Gonzaga provenienza chiesa di San Giuseppe
Adorazione dei Magi provenienza chiesa di San Giuseppe
Circoncisione
Visione di Santa Teresa d’Avila
Annunciazione
Estasi di San Francesco d’Assisi
Santa Apollonia
Tobia e l’Arcangelo Raffaele

Sitografia: www.wikipedia.itwww.comune.caltanissetta.itwww.youtube.it

Prenota la tua vacanza alla scoperta dei Musei e Parchi Archeologici della Regione Siciliana:

Booking.com

Multimedia sul Museo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.