L’Artista del giorno: Alessandro Vasta

🎨 L’Artista siciliano …… del giorno 03 marzo

Alessandro Vasta, pittore siciliano.

Roma, 1726 – Acireale, 1793
Alessandro Vasta
La Madonna e i santi Gaetano, Francesco di Sales, Lucia
Olio su tela – 1740 circa
Basilica San Sebastiano di Acireale

La Madonna e i santi Gaetano, Francesco di Sales, Lucia

Olio su tela

Breve biografia dell’artista:

Alessandro Vasta (Roma, 1726 – Acireale, 1793) è stato un pittore italiano. 

Fu figlio ed allievo di Paolo, con cui collaborò a diverse opere. Lavorò anche con Vito e Alessandro D’Anna.

Le sue opere si possono ammirare ad Acireale presso la Pinacoteca Zelantea ed alcune chiese. Fra queste, l’Oratorio di San Filippo Neri dove si trova una sua tela che fu molto venerata in passato, raffigurante la Madonna della Purità. Altre opere, sempre nella cittadina acese, si possono ammirare presso le chiese di San Sebastiano, Sant’Antonio di Padova, San Camillo, Maria Odigitria e San Domenico.

Gli fu attribuito il quadro raffigurante la Fuga in Egitto, dipinto con la tecnica ad olio su tela circa nella prima metà del ‘700, al momento si trova nel duomo di Sant’Isidoro Agricola di Giarre, nella navata sinistra del presbiterio.

Seguirono le orme del padre i figli Pietro Paolo Vasta Juniore e Mariano Vasta.

Info & curiosità

La Madonna e i santi Gaetano, Francesco di Sales, Lucia
si trova nella Basilica San Sebastiano di Acireale. Attribuita all’artista Alessandro Vasta ed al figlio Pietro Paolo Vasta

Fonte: www.parcoecclesialetna.it

Al centro della scena si trova la Madonna che tiene in braccio il Bambino. Alla destra della Vergine è ritratto san Gaetano da Thiene che sta amorevolmente accarezzando Gesù Bambino. Questa immagine si ricollega al racconto fatto dallo stesso Santo in una lettera ad una religiosa nella quale egli scrisse che dopo essere caduto in estasi vide la Vergine Maria che le porgeva il Bambino. Di origine nobile, dopo essere stato ordinato sacerdote, nel 1527 a Roma con il fine di riformare il clero e applicare la primitiva regola di vita apostolica, fondò un nuovo ordine religioso, detto appunto dei Teatini, il primo ordine di chierici regolari. Alla sinistra di Maria si trova santa Lucia, vergine e martire di Siracusa che subì il martirio nel 303 durante la persecuzione di Diocleziano. Più in basso, inginocchiato è ritratto san Francesco di Sales, vescovo e dottore della Chiesa. La presenza dei tre Santi nella tela molto probabilmente è dovuta ad una precisa richiesta della committenza.

EPSON scanner image

Multimedia sull’artista:

Sitografia: WikipediaYuotubewww.parcoecclesialetna.it

Sei un artista Siciliano? Vuoi iscriverti gratuitamente a “Sicily in painting
Vuoi pubblicare un opera dedicata alla Sicilia ed alle sue tradizioni sul sito “Sicily in painting
Puoi farlo compilando il modulo contatti in tutte le sue parti e inviaci i tuoi dati, una breve biografia ed almeno 3 foto di tue opere diverse. l’Amministratore del sito si riserva il diritto di pubblicare soltanto i lavori ritenuti idonei alla piattaforma così come anche di NON pubblicare alcuna opera se non in linea con il progetto di “Sicily in painting”. Per maggiori informazioni contattaci per a.mail a  info@sicilyinpainting.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.